L'Associazione Empa-ti è nata nel dicembre del 2018 con l'intenzione di promuovere la conoscenza dell’empatia e del suo valore nella società per prevenire qualsiasi forma di violenza.

Attraverso l'(in)formazione della popolazione - in particolare genitori, insegnanti, enti e istituti - l'Associazione Empa-ti intende formare nuove generazioni emotivamente stabili, responsabili, integrate nella società e attente al bene comune.

L'Associazione Empa-ti si pone inoltre l'obiettivo di sensibilizzare la popolazione al senso di comunità, di responsabilità e di empatia tra cittadini e tra cittadini e il loro ambiente circostante, attraverso proposte o attività di vario tipo.


Per sostenere i nostri progetti e donare empatia alle future generazioni abbiamo bisogno di fondi e donazioni.

La voglia di lavorare nell’associazione Empa-ti nasce dal mio ruolo di madre e dal mio lavoro di docente di Scuola Media: vedo da tanti anni le difficoltà di relazione tra ragazzi, e allievi che vivono la scuola con rassegnazione. Sono anche spinta dalla mia frustrazione di non poter aiutare i genitori che incontro a scuola e che si trovano alle prese con le difficoltà dovute all’adolescenza dei figli. 

Credo che di fronte a certe domande che arrivano regolarmente durante gli incontri tra genitori e docenti non ci sia una sola risposta e che attraverso questa associazione possiamo avvicinare le persone all’empatia: questo potrà portare a trovare con serenità la propria personale risposta.

Candice Mondada, presidente Empa-ti

Imparare ad ascoltare le emozioni e a capire i bisogni sottostanti permette di creare chiarezza ed autenticità verso se stessi in primo luogo e nel rapporto con gli altri in un secondo. Nel porre la chiarezza e l'autenticità alla base di ogni relazione, la comunicazione empatica porta maggiore consapevolezza e qualità nella vita. Un gran prezioso contributo. Sono entusiasta nel mettermi al servizio dell’associazione e dei suoi obiettivi.

Claudine Marty-Balmelli, segretaria Empa-ti

Conoscere la comunicazione empatica per me è stato qualcosa di molto importante, concetti in fondo semplici mi hanno reso consapevole di quanto sia fondamentale un nuovo tipo di approccio alla comunicazione, più capace di ascoltare se stessi e gli altri, per tessere relazioni umane più vere, leali e sincere.

Natascia Liberti, Cassiera Empa-ti

CHI SIAMO

Il comitato

© Empa-ti

Chiamaci:

+41 76 411 42 70